Profilo Facebook più sicuro in 6 mosse

In questo articolo ho raccolto alcuni accorgimenti davvero molto facili da usare per rendere il tuo profilo Facebook più sicuro fin da subito. Si tratta di passaggi semplici, quasi banali. È che molte volte non ci si fa caso ma sono sempre i dettagli quelli che contano, le piccole cose a fare la differenza. Ecco allora come aumentare la sicurezza del tuo profilo Facebook.

Come rendere il profilo Facebook sicuro

Con l’ormai consolidato strapotere dei social network si fa sempre un gran parlare di privacy, di riservatezza (esiste ancora? Io ho qualche riserva in merito), eppure il più delle volte navighi con troppa superficialità, non fai caso a chi magari ti invia la richiesta di amicizia.

Sempre meglio tenere occhi e orecchie bene aperti ma, soprattutto, in questo caso, il profilo Facebook al sicuro. Questo per evitare che dati sensibili e materiale personale finiscano in mano a non si sa bene chi, così da un giorno all’altro.

Con questi piccoli, modesti suggerimenti puoi rendere più sicuro il tuo profilo Facebook da subito. Senza perdere altro tempo, ecco cosa puoi fare per blindare Facebook.

Cambia password più spesso

Troppe volte sottovaluti la password al momento dell’iscrizione non solo su Facebook ma su qualunque altra piattaforma presente sul Web.

Questo, credo, succeda perché hai paura di dimenticarla con il passare del tempo, avendo magari tante password, tanti codici di accesso da tenere a mente.

Ti suggerisco di modificare la password del tuo profilo Facebook periodicamente, utilizzando lettere maiuscole e minuscole così come numeri e caratteri speciali (punto esclamativo, per esempio). Fai in modo che abbia almeno 8 o 10 caratteri, rendila più solida possibile.

Puoi modificare password del tuo profilo Facebook andando su Impostazioni > Generali. Fra le opzioni fai click appunto alla voce Modifica password.

Modifica la password del tuo profilo Facebook dal menu Impostazioni > Generali

Modifica la password del tuo profilo Facebook dal menu Impostazioni – Generali

Nascondi il profilo Facebook da Google

Nascondere Facebook dai motori di ricerca esterni è un altro dettaglio da non trascurare. Ti consiglio di controllare subito, io stesso avevo questa funzione già abilitata nel mio profilo privato. Come nascondere Facebook da Google? Molto semplice. Torna alle Impostazioni. Questa volta, dal menu a sinistra, vai alla voce Privacy.

Nascondi il tuo profilo Facebook da Google

Nascondi il tuo profilo Facebook da Google

 

Scorri fino al box Chi può cercarmi? e clicca su Modifica. Assicurati che non vi sia alcuna spunta alla voce in coda Consenti ai motori di ricerca esterni a Facebook di reindirizzare al tuo profilo. Ora clicca su Chiudi per confermare la modifica appena fatta. Questo trucco permette di non essere trovati su Facebook tramite Google a meno che tu non abbia un profilo realmente pubblico, la cosiddetta pagina Facebook o pagina aziendale Facebook.

Nascondi la lista di amici

Alla creazione di un profilo falso su Facebook volto solo a spiare altri utenti a loro insaputa, il primo trucco messo in atto potrebbe essere quello di aggiungere amici in comune con il malcapitato di turno, così da avere accesso ad alcune informazioni, leggere post sulla bacheca o visualizzare album di foto e video. È utile quindi nascondere gli amici dal profilo Facebook.

Nascondi la lista di amici su Facebook

Nascondi la lista di amici su Facebook

 

Vai dunque sul tuo profilo, alla voce Amici (dove trovi anche Informazioni e Foto, per esempio) e fai click sull’icona a forma di matita sulla estrema destra. Modifica privacy. Adesso imposta la rispettiva voce su Solo io. Meglio se imposti Solo io su tutte e tre le voci che hai davanti, in modo da aumentare la sicurezza del tuo profilo.

Richieste dagli amici degli amici

Io personalmente voglio evitare richieste di amicizia da contatti poco verificati. Per questo ho abilitato una funzione per ricevere richieste di amicizia solo da amici degli amici. Unitamente al trucco che ti ho spiegato prima questo è un ulteriore tassello per rendere il tuo profilo Facebook più sicuro.

Chiunque abbia cattive intenzioni non potrà così aggiungere nessuno dei tuoi amici, non potendoli visualizzare, a meno che non li conosca per altre vie.

Limita le richieste di amicizia su Facebook agli amici degli amici

Limita le richieste di amicizia su Facebook agli amici degli amici

Nascondi email e telefono

Sul tuo profilo, alla voce Impostazioni, puoi controllare la visibilità di informazioni come data di nascita, città, lavoro e via così. Tra queste ci sono anche email (quella con cui solitamente accedi a Facebook) e il tuo numero di telefono, quello servito come verifica del tuo profilo.

Vai su Informazioni di contatto e di base. Per ogni voce, quindi anche email e telefono, puoi impostare una visibilità differente. Per mettere tutto in sicurezza, fai in modo che sia solo tu a poter visualizzare certe informazioni. Imposta la visibilità di indirizzo email e numero di telefono su Solo io.

Visibilità di foto e post

Veniamo ora a foto e video. Fatta eccezione per l’immagine di copertina e le immagini in evidenza, foto, album fotografici e video possono avere diversi livelli di visibilità al pubblico. Inutile dirlo, ti suggerisco di limitare il tutto agli amici, ai soli contatti che aggiungi perché conosci davvero.

Attento alla privacy delle foto

Ogni foto all’interno degli album può avere un diverso livello di visibilità, motivo per cui ti consiglio di limitarla, come per i post semplici, ai soli contatti della tua lista amici. Qui di seguito trovi i vari livelli di visibilità di un post su Facebook.

Pubblico (chiunque può avervi accesso), amici degli amici, amici (stretti, se così si può dire), solo io (o meglio, solo tu puoi vederlo) altrimenti con Personalizzato puoi scegliere di volta in volta fra amici e liste di amici come gestire la privacy dei post.

Visibilità dei post su Facebook per gestire la Privacy

Visibilità dei post su Facebook per gestire la Privacy

Controlla i post in cui sei taggato

Questo suggerimento è utile soprattutto per evitare spam sulla bacheca o spiacevoli tag che puoi non aver previsto, magari in una foto non particolarmente ben riuscita.

Su Impostazioni > Diario e aggiunta tag, alla domanda (la seconda a partire dall’alto), fai click su Modifica e imposta sì. I post dovranno così essere approvati da te uno ad uno tramite il Registro attività sulla tua bacheca. Sei salvo da tag e foto compromettenti.

Gestisci i post di Facebook in cui sei taggato dal Registro attività

Gestisci i post di Facebook in cui sei taggato dal Registro attività

Il tuo profilo Facebook è al sicuro?

Direi che per il momento è tutto. Come vedi è semplice aumentare la sicurezza di un profilo Facebook, basta che tu stia attento ad alcuni dettagli che ti ho segnalato qui.

Se conosci qualche altro accorgimento o trucco utile scrivimelo nei commenti così da rendere questo articolo sulla sicurezza Facebook ancora più ricco e completo.

Buon Web 🙂

Contattami per un articolo

Giuseppe Tavera

Un nano sardo con la passione per la musica, il piacere della lettura e il vizio di scrivere. Padre di Beat Torrent, vecchio matusa brontolone, lavoro come Web Designer. Scrivo da quando si spammava su MySpace.

Tutti i miei articoli

Lascia il tuo feedback

commenti